Si intitola "Per te" il disco d'esordio del cantautore astigiano Luca Fogliati. Si tratta di un racconto multisfaccettato attraverso ricordi e desideri in un'altalena tra malinconia e speranza; il tutto condito da sonorità rock con venature pop ed elettroniche. Le dieci istantanee fissate in questo disco ripercorrono il passato dell'artista che affronta la tematica del tempo come un continuo ed inesorabile fluire. L'intreccio tra immaginazione e realtà delle storie cantate è seducente e permette all'ascoltatore di compiere un viaggio mentale notevole: a ciascuno spetta un tempo da utilizzare, poi ciascuno lo impiega come meglio crede ma non può tornare indietro.

L'artista astigiano ha le idee chiare e lo si capisce dal primo ascolto: "Vertigine" è la sensazione di smarrimento e di inadeguatezza nei confronti di una realtà in frantumi; "In tutto questo tempo" racchiude nostalgia e racconta la fine di un amore che si spera non cada nell'oblio totale. Poi si va da "Il folle volo" (con tanto di richiamo palese alla Divina Commedia di Dante) alla bellissima "Ad un passo da te" che parla delle decisioni prese senza rifletterci troppo: da ciò può derivare una debolezza che non permette poi di spiccare il volo verso progetti di rinascita.

Luca Fogliati classe 1991 si pone con spontanea generosità ed autentica genuinità; il rock sincero attinge ad influenze di quella musica rock italiana che è entrata nella storia. La maturazione artistica segue diversi step, ma in questo caso siamo già ad un ottimo punto...

 

TRACCE

Vertigine
La tua maschera
A vent’anni
In tutto questo tempo
Lo specchio
Controcorrente
Il folle volo
Prossima uscita
Ad un passo da te
Musica