"TUO FRATELLO" è il nuovo singolo accompagnato dal nuovo videoclip dell'artista piemontese LEANDRO. Dopo il primo singolo, "Saprai Farti Valere", e un mini live tour di presentazione che ha toccato le città di Brescia, Palermo, Torino e Genova, arriva la nuova canzone di LEANDRO che vede nuovamente alla produzione Fabio Rizzo (Dimartino, EIVDG, Nicolò Carnesi) insieme a Paolo Bertazzoli e Francesco Vitaliti (La Rappresentante di Lista).

Il singolo è un secondo assaggio dell’album di debutto che uscirà in autunno per Bunya Records. In ‘Tuo Fratello’, Leandro ci pone davanti a una domanda, a volte scontata: “Fino a che punto saresti disposto a rischiare per tuo fratello?” Di fronte alle difficoltà di una persona, per quanto vicina o distante essa sia, c’è sempre una sottilissima linea di confine da tracciare. Un fratello vorrebbe sempre fare del bene con i propri consigli e le proprie azioni, ma a che punto queste sono dei reali aiuti? Quando invece tutto questo può diventare un’intromissione non richiesta?E’ una diatriba, un pensiero che si contraddice: non si può quantificare il bene che si prova per un fratello, e allo stesso tempo non ci si può tirare indietro nel momento del bisogno. A volte però pensare troppo alla felicità degli altri fa perdere di vista la propria. Quindi ci si ritrova a tirare le somme per capire se la dedizione con cui si è cercato di aiutare un fratello è stata la stessa con cui proviamo a rendere felici noi stessi. “E tornare indietro, senza pensare a tuo fratello, davanti a te un altro miliardo di scelte da prendere” significa proprio prendersi un po’ di tempo per sé, quando ormai le vite di ognuno sono ben delineate e difficili da cambiare, soprattutto se con gli anni i rapporti sono andati sbriciolandosi, lasciando dietro di sé una scia di incertezza. Nulla però può cancellare il bene tra due fratelli, che supererà sempre qualsiasi logica o difficoltà.

 

Il videoclip, realizzato da Matteo Cozzo, è composto da sequenze visual sovrapposte a fotoricordi, una combinazione che ben riesce a rappresentare il messaggio intimo e un po’ malinconico racchiuso nel brano.