Si intitola "Archetype" il nuovo lavoro discografico di COMA BERENICES, interessante band campana che lavora molto sulle suggestioni sonore e sull'emozionalità. Il disco è composto da 6 brani: il primo è ARCHÈ che “nasce dal nulla, incombente, una melodia eterna, e al nulla ritorna, per rinascere, e rinascere ancora, in punta di piedi, per non svegliare”. Poi arrivano le due parti di KEEP YOUR FEET ON THE STARS PT 1 e KEEP YOUR FEET ON THE STARS PT 2: “ascoltando una nave nel cielo, i suoni nel mattino e la luce del giorno negli occhi.

Ti manca la terra sotto ai passi e hai disperso la tua immagine negli specchi della casa. Le chitarre come una bora nei temporali in cui le nuvole piangono di gioia. SILENT DAYS: “piove e tu dici è come trovarsi nella danza incessante del mare nel buio. Stai tremando ma come se non fossi tu: nel silenzio dei giorni hai preso una pagina bianca e hai scritto «per quanto sarò sola?” Altro brano è À L'IMPROVISTE, canzone-rifugio, i tuoi passi che risuonano nelle nostre passeggiate. Improvvisamente ti sei voltata per essere sicura di non aver lasciato tracce lungo il percorso sulla scogliera. “Non lasciarmi” sono le parole che stai cercando. Il disco chiude con RIYAD, un messaggio, forse tanti. Richiami urgenti, ma non sappiamo decifrarli. Quanti volti non ci sono più, nascosti fra le mani. Dissolvenze. E non possiamo guarire, creare niente. Ma allora: da dove questa tenerezza.

Dal 2015 Antonella Bianco e Daniela Capalbo hanno costruito questo progetto con tanta passione e dedizione ed i risultati sono evidenti: "Archetype" è un disco bellissimo. Ci sono le atmosfere giuste, il giusto mix di primitivo e contemporaneo. Nelle sei tracce si respirano le sfumature della meraviglia della musica.

TRACCE

1.ARCHÈ
2.KEEP YOUR FEET ON THE STARS PT 1
3.KEEP YOUR FEET ON THE STARS PT 2
4.SILENT DAYS
5.À L'IMPROVISTE
6.RIYAD