1. Chi è Daniele Mammarella secondo Daniele Mammarella ?
Un chitarrista fingerstyle che cerca di realizzare il suo sogno.

2. Come definiresti la tua musica in tre aggettivi?
Emotiva, divertente e coinvolgente

3. Ascoltando il tuo nuovo lavoro “Moonshine” ci si ritrova coinvolti in un vortice di melodie da cui è difficile uscirne. Innanzitutto: come mai questo titolo? Come è nato questo lavoro? Quali sono le idee che sono alla base delle canzoni che lo compongono?
Grazie mille! Beh in realtà il titolo “Moonshine” è nato un po’ per la fretta di trovare un titolo, un po’ perché è il brano che più rappresenta l’album! Quest’album è nato (come anche “Past, Present and Let’s Hope”, il mio precedente disco) ovviamente dalla voglia di far ascoltare le mie nuove composizioni, i brani contenuti in questo disco sono stati scritti in vari periodi, per esempio, “In the Sky” (la terza traccia) o “D-Train” (la quinta traccia) sono pezzi nati subito dopo la data di uscita del primo disco, altri sono stati scritti durante la prima quarantena e gli ultimi, tipo “Windy”, a ridosso delle ultime registrazioni in studio. I miei brani (nell’85% dei casi) nascono suonandoli, cioè, li suono e basta, se mi piace l’idea la continuo altrimenti li metto da parte e so che mi torneranno utili in un futuro, anche molto lontano! Ho un canale Instagram (ma anche su Facebook) dove mi occupo di un format che ho chiamato “Musica Panoramica" dove mi arrampico sulle montagne o attraverso fiumi per suonare sugli scenari più belli che la natura ci offre e, una volta che sei lì, come fai a non trovare l’ispirazione? (Instagram: Daniele Mammarella Fingerstyle)

4. Quali sono i tuoi progetti futuri?
Sicuramente uscirà un terzo disco ma, a proposito, ancora non posso dire niente!

5. Se dovessi consigliare tre band contemporanee, quali sceglieresti?
Ultimamente sto ascoltando un sacco i Foxygen quindi li consiglierei! Per il resto potrei consigliarvi qualche vecchio Bluesman!

6. Sei un virtuoso della chitarra: come hai iniziato ad appassionarti allo strumento? Se dovessi consigliare un bambino che oggi si avvicina alla chitarra?
Per quanto riguarda me: Ho avuto la fortuna di crescere in una famiglia abbastanza grande, con tanti cugini e zii…
Mio nonno era un appassionato di musica tradizionale abruzzese e un giorno riportò a casa, per noi nipoti, una fisarmonica e una chitarra. Avevo 8 anni quando decisi di prendere lezioni, poi la passione è venuta da sé. Un consiglio che posso dare ai bambini ma anche a chi in età adulta si avvicina per la prima volta allo strumento è: Non scoraggiatevi alle prime difficoltà!
Seguitemi sul sito della mia etichetta discografica Music Force
www.musicforce.it/catalogo-produzioni/2422-daniele-mammarella-in-the-sky