Cover Some New SpeciesLittle Creatures è un progetto alternativo folk nato come duo (con l'ukulele e la tastiera di Nat e Marta) nel 2012 sulle sponde del Lago Maggiore che si è col tempo evoluto fino ad arrivare a un intrigante quartetto con l'arrivo di Berry al basso e del polistrumentista Lait. Hanno pubblicato recentemente il loro nuovo lavoro dal titolo "Some new species".

Cosa ha di particolare la musica di Little Creatures? Beh, sicuramente la passione vitale che traspare da ogni singola nota di ogni brano, la follia artistica in fase di creazione che cede il passo ad una attenta e magistrale cura negli arrangiamenti in fase realizzativa, melodie veloci disegnate su ritmiche elettroniche ipnotiche, i testi che portano alla mente viaggi fantastici, desideri e speranze.
Ma andiamo per gradi...Il nome dell’album, “Some new specieS”, racchiude in sè la novità dell'ampliamento della famiglia (l'arrivo di Berry e Lait) e la magia di otto nuove canzoni, che si raggruppano in specie diverse.

Le canzoni di “Some new specieS” si dividono in specie solari, le più numerose, come ”Machu Picchu”, “Home”, LITTLECREAT“Summer”; specie introspettive a macchie: “C’est la vie”; specie nomadi desertiche: “Esperanto”; specie d’acqua dolce: “Form”, “Pj River”; e infine specie multicolorate e un po’ psichedeliche: “Inno”.
Machu Picchu” è un inno all’essere umano, alla bellezza della sua liberta; “C’est la vie”, è forse la canzone più autobiografica di Nat, un po’ romanzata perché realistica veniva troppo noiosa. “Esperanto” racconta di un viaggio in mezzo al nulla dove i pensieri si annebbiano e le bottiglie si rompono. In “Form” il protagonista è il miele, un dolce miele che sta troppo in alto perché l’orso lo possa prendere, così può solo aspettare pazientemente che si sciolga per poterlo finalmente riassaporare. “Home” racconta di una casa caparbiamente auto-costruita, dove è impossibile cadere anche se il pavimento è scivoloso perché i muri sono solidi. “Pj River”, ovvero un fiume incasinato, con una corrente rock, che scorre lento in cerca di sole e stelle cadenti. Un’estate lacustre piena di lucciole e zanzare innamorate, questa è “Summer”. “Inno” è la portavoce della ricerca musicale di “Some new specieS”. ABBANDONATEVI ALLE PICCOLE CRATURE!!!

TRACCE

1. Machu Picchu
2. C'Est La Vie
3. Esperanto
4. Form
5. Home
6. PJ River
7. Summer
8. Inno