1. Chi sono gli ACID BRAINS secondo gli ACID BRAINS?
4 ragazzi (ormai uomini) semplici, sinceri e un po “strani” che amano la musica e sfogano le proprie emozioni suonando.

2. Come definireste la vostra musica in tre aggettivi?
Istintiva, diretta, sincera.

3. Ascoltando il vostro nuovo disco “AS SOON AS POSSIBLE” ci si ritrova coinvolti in un vortice di melodie da cui è difficile uscirne. Innanzitutto: Come è nato questo lavoro? Quali sono le idee che sono alla base delle canzoni che lo compongono?
Mi fa piacere che le melodie ti abbiano “preso” …era proprio quello che volevamo. Questo disco è la sintesi dei miei ultimi 3 anni di vita, con tutte le vicissitudini che solo la vita può darti, sia belle che brutte, parla della vita vissuta e credo che tutti ci si possano ritrovare, nello specifico il “concept” se cosi si può definire è la società di oggi e come è cambiata rispetto a prima. Io, essendo una persona emotiva e molto spontanea, trovo difficoltà a rapportarmici, ma forse è un mio problema. Inoltre questo disco critica anche l’ usanza odierna di fregarsene di tutto, non ascoltare e dire “ti farò sapere il prima possibile” per poi spesso non fare sapere più niente.

4. Quali sono i tre punti di forza degli ACID BRAINS?
La passione, la costanza&coerenza e l’urgenza di esprimersi.

5. Cosa non può mancare nella vostra musica?
La sincerita’, la rabbia e l’amore. Se venissero a mancare questi 3 elementi sarebbe meglio smettere.

6. Cosa ci si deve aspettare nei vostri live?
Tanta energia, sudore, volume e spesso parecchie urla. Nella musica ci “sfoghiamo” e buttiamo fuori tutto quello che abbiamo. Siamo una band diretta con un approccio bello punk e in “in your face” quindi … Ci tengo a specificiare che cmq siamo versatili e sappiamo anche fare concerti acustici o “intimi” che nessuno si aspetterebbe.

7. Quali sono i vostri progetti futuri?
Promuovere e far conoscere questo disco il più possibile, ampliare la nostra visibilità, arrivare ad un pubblico un po’ più numeroso, suonare, dare tutto e non avere rimpianti. Poi si vedrà che fare.

8. Se doveste consigliare tre band contemporanee, quali scegliereste?
Domanda non facile, se come contemporanei intendi cose recenti ci provo ma con 3 e basta non ce la faccio… nel rock: Wolf Alice, Tame impala, Chelsae Wolfe, Elettronica: Thom Yorke da solista, Metronomy, Kavinsky . Italiani: I hate my village, Bowland, Fast animal and slow kids