Abbiamo intervistato Fred Branca che ci ha parlato del suo nuovo dicso dal titolo “Romantico punk”; ci ha raccontato le sue influenze musicali ed i suoi progetti futuri.
Buona lettura.

 

1.Chi è Fred Branca secondo Fred Branca ?
Eh bella domanda! Un pazzerello percussionista produttore a cui piace il jazz, la tecno e la poesia. Uno che a 37 anni crede ancora nel potere curativo della musica. Uno a cui piace il mare e tuffarsi dagli scogli e andare a ballare. Uno a cui piace viaggiare e farlo finche crepa. Ahahahahah!

2.Come definiresti la tua musica in tre aggettivi?
Imperfetta, personale, ricreativa!

3.Ascoltando il tuo nuovo lavoro “Romantico punk” ci si ritrova coinvolti in un vortice di melodie da cui è difficile uscirne. Innanzitutto: come mai questo titolo? Come è nato questo lavoro? Quali sono le idee che sono alla base delle canzoni che lo compongono?
Grazie…il titolo lo ha trovato la mia amica Ada Senelli parlando di me come persona, una sera davanti a una birra mi guarda, ride e fa “certo che te sei proprio un romanticone, ma sei anche bello fuori come un punk” mi è piaciuto moltissimo e ho chiamato il disco così! Grazie Ada! Questo disco è stato scritto in un mese, 12 pezzi di cui poi 8 sono finiti nell’album, l’ho scritto veramente di getto, e parla degli ultimi anni della mia vita: viaggi, amicizie, amori, serate pazzerelle, disagio e bellezza.

4.Sei più dall’attitudine romantica o più punk?
Sono entrambe, ma ogni giorno sono diverso in continuo movimento, come dice il mio amico Marw: “sono come l’acqua, non mi prendi”

5.Quali sono i tuoi progetti futuri?
Sto registrando due nuovi singoli, un featuring col mio amico “Il Metz”, e poi sto provando con il “Fred Branca Trio - jazz elettronica” : insieme ad Agostino Macor e Francesco Andreotti stiamo scrivendo nuovo materiale tra il jazz l’elettronica e la canzone d’autore.

6.Se dovessi consigliare tre band contemporanee, quali sceglieresti?
Planet Opal, disco italiano dell’anno 2021, Natalia La Fourcade, cantautrice messicana favolosa, e Fantastic Negrito, band dalle sonorità illuminanti sempre, verranno a Genova in estate credo: imperdibili!!