Abbiamo intervistato Mauto che ci ha parlato del suo nuovo disco dal titolo "Il tempo migliore - Acustico" portandoci per mano nel suo universo artistico e raccontandoci i suoi progetti futuri, le influenze artistiche e molto altro.
Buona lettura.

 

1.Chi è Mauto secondo Mauto?
Un musicista che canta (come affermava Pino Daniele), sempre alla ricerca di risposte ed un motivo nuovo da inseguire.

2.Come definiresti la tua musica in tre aggettivi?
Libera, vera, universale

3.Ascoltando il tuo nuovo lavoro ci si ritrova coinvolti in un vortice di melodie da cui è difficile uscirne. Innanzitutto: Come è nato questo lavoro? Quali sono le idee che sono alla base delle canzoni che lo compongono?
È nato dalla voglia di continuare a raccontare le emozioni iniziate con il primo disco “Cosa cambia” del 2012. È un progetto su cui avevamo iniziato a lavorare già qualche anno fa, e che per ironia della sorte ha visto la luce in questo ultimo periodo che stiamo vivendo: è proprio il titolo che avevo pensato (“Il tempo migliore”) mi è apparso con più forza e come uno stimolo per andare avanti e provare a superare le difficoltà. Tutte le canzoni sono legate da questi pensieri, la speranza di guardare con occhi nuovi ai giorni che ci aspettano.

4.Puoi parlarci della collaborazione con la cantante Miranda Martino?
Ho conosciuto Miranda Martino tramite il mio amico (co-produttore e sound engineering del disco) Jurij G. Ricotti. Siamo subito entrati in empatia e Miranda ha deciso di regalarmi la possibilità di musicare una poesia inedita che Piero Ciampi, altro grande della musica italiana, le aveva regalato nel 1977 in segno di amicizia: un grande onore e soprattutto un grande onere poter conciliare le mie emozioni entrando in punta di piedi su parole tanto eteree quanto significative.

5.Quali sono i tuoi progetti futuri?
Sicuramente ripartire dai live, la voglia di suonare con e per la gente, portare queste canzoni fuori, cominciando dai piccoli spazi, magari le librerie, luoghi di resistenza civile e sociale, dove poter pensare e ricominciare a costruire “il tempo migliore”.

6.Se dovessi consigliare tre band contemporanee, quali sceglieresti?
Coldplay / Justice / Daft Punk.