Abbiamo intervistato MAI COL GERMANI che hanno pubblicato da poco il loro nuovo lavoro discografico dal titolo “Malfidato”; ci hanno parlato delle nuove canzoni, dei progetti futuri e molto altro.
Buona lettura.

1. Chi sono i MAI COL GERMANI secondo i MAI COL GERMANI?
I Mai Col Germani secondo noi, sono un gruppo formato da 5 artisti che ce la mettono tutta per poter riuscire a raggiungere il proprio sogno, cioè vivere di musica. Oltre questo per noi è una possibilità di metterci sempre alla prova e maturare. È dal 2016 che suoniamo insieme e non abbiamo intenzione di fermarci!

2. Come mai questo nome per il vostro progetto?
Il progetto è nato dall’idea di Davide e mia (Michele) di portare in giro e far sentire al mondo le nostre canzoni, ma non avevamo ancora un’idea di nome. Durante una noiosa lezione a Davide venne l’illuminazione di fare un gioco di parole sul mio nome che facesse capire che è meglio non frequentarmi perché sono un badboy.

3. Come definireste la vostra musica in tre aggettivi?
Ironica, profonda e provocante.

4. Ascoltando il vostro nuovo lavoro “Malfidato” ci si ritrova coinvolti in un vortice di melodie da cui è difficile uscirne. Innanzitutto: Come è nato questo lavoro? Quali sono le idee che sono alla base delle canzoni che lo compongono?
Il lavoro è nato dall’esigenza di trasformare le nostre emozioni e tradurle in canzoni che poi sono state registrate e unite insieme per formare il nostro primo album. Le idee dei brani partono da me e poi vengono trasformate in belle canzoni dai musicisti che insieme a me formano il gruppo Mai Col Germani.

5. Facendo riferimento al titolo del vostro disco, quali sono le tre cose in cui non riponete una fiducia al 100%?
Il Futuro, la gente e noi stessi.

6. Se con una vostra canzone poteste risolvere un problema nel mondo della musica, quale scegliereste?
Vorrei morire.

7. Quali sono i vostri progetti futuri?
Per il momento ci accontenteremmo di tornare a suonare live. Per il resto sarà il tempo a indicarci la giusta via.

8. Se doveste consigliare tre band contemporanee, quali scegliereste?
Willie Peyote, Fulminacci, Coma_Cose