Abbiamo intervistato i RED ROLL che ci hanno parlato del loro nuovo lavoro dal titolo “AT THE END THE BEGINNING”. Ci hanno raccontato il loro esordio discografico, i progetti futuri e molto altro.
Buona lettura

1. Chi sono i RED ROLL secondo i RED ROLL?
Fondamentalmente siamo 4 ragazzi che vogliono continuare a credere nei loro sogni; che non vogliono “arrendersi” all’idea di una vita che crescendo ti porta a diventare razionale, impostato….ci piace suonare, è il nostro modo di esprimerci! Siamo questo!

2. Come mai questo nome per il vostro progetto?
Il nome che letteralmente significa rotolo rosso, è una sorta di “porta d’ingresso” il nostro “Red Carpet” verso una dimensione diversa. Un luogo dove tutto convive… le nostre paure e le nostre evasioni, gioie e dolori… il mondo dove nasce la nostra musica… la nostra parte più intima!

3. Come definireste la vostra musica in tre aggettivi?
Ignorante, Viscerale e Istintiva!

4. Ascoltando il vostro nuovo lavoro “AT THE END THE BEGINNING” ci si ritrova coinvolti in un vortice di melodie da cui è difficile uscirne. Innanzitutto: Come è nato questo lavoro? Quali sono le idee che sono alla base delle canzoni che lo compongono?
Grazie mille…. Ci piace questa definizione ;)! Possiamo dire che quasi tutte le canzoni in questo album hanno visto la luce durante la quarantena! Essendo chiusi in casa abbiamo lavorato molto sulle idee…. Registrando tutto ciò che ci veniva in mente! Poi, subito dopo, tantissima sala prove per dare una forma a queste idee e un’insieme. Non abbiamo un metodo per comporre… tutte le nostre canzoni nascono da un’idea; una linea vocale, un riff di chitarra, una suggestione di testo…. Poi lavorando tanto assieme cerchiamo di modellare il tutto. Crediamo che facendo in questo modo le personali influenze di tutti riescano a confluire bene nella nostra musica…

5. Si tratta del vostro esordio nel mondo della musica: cosa potete dare al mondo della musica e cosa vi piacerebbe attingere dal mondo della musica?
Cosa possiamo dare…. Ci piacerebe poter continuare a suonare, portare la nostra musica a sempre più persone….tanto sudore, impegno e zero sample! Attingere a tutto, siamo aperti a qualsiasi tipo ( o quasi ahah ) di ascolto.. purchè dietro ci sia un’idea vera!

6. Quali sono i vostri progetti futuri?
Abbiamo approfittato di questo periodo di stop forzato per cercare di essere pronti non appena le cose torneranno alla normalità e sarà di nuovo possibile fare live! Questa è sicuramente la nostra prima essenza… ciò che vogliamo fare! Ci sono novità interessanti in cantiere, tra cui tanti concerti ….anche all’estero! Inoltre stiamo già scrivendo nuova musica … nella speranza di fare uscire un secondo disco già il
prossimo anno!

7. Se doveste consigliare tre band contemporanee, quali scegliereste?
Biffy Clyro, Halestorm, Alter Bridge e per venire in casa nostra i conterranei Altre B!