IMG 7718Ieri sera è stata una serata dalle grandi emozioni al Circolo Arci Ohibò di Milano in occasione di WAY TO BLUE, concerto tributo alla poesia di un grande artista della musica internazionale: Nick Drake. Sul palco dell'affollato locale milanese ci sono Roberto Angelini (chitarra e voce) e Rodrigo D'Erasmo (violino) che suonano e raccontano (con interessanti aneddoti e curiosità) il percorso artistico di Nick Drake, esaltandone l'eccellenza compositiva e la lungimiranza di intuizioni. La simbiosi dei due musicisti è perfetta, si cercano con gli sguardi in un'atmosfera acustica che esalta l'emozionalità di ciascuna delle canzoni eseguite.

La scelta di ripercorrere cronologicamente i tre dischi del chitarrista inglese si rivela azzeccata perchè il pubblico può assaporare la meraviglia crescente di un gioiello della musica internazionale. Durante l'esecuzione del "periodo Pink Moon" si inserisce un Manuel Agnelli (leader degli Afterhours) in grande spolvero, che regala una performance strepitosa sottolineando l'intensità emotiva e la genuina malinconia di Nick Drake. Il trio sul palco dimostra tanta complicità e la volontà di rappresentare il loro punto di vista su un grande artista che ha segnato tanto la loro formazione.

Il pubblico non si risparmia con gli applausi nei confronti di un progetto sicuramente non semplice ma capace di attrarre a sè molta attenzione: la bellezza di serate come questa resta attaccata addosso per molto tempo.