Abbiamo intervistato i TENAX∞ che ci hanno parlato del loro nuovo disco dal titolo “REVOLUTION MUNDI” e ci hanno aperto le porte del loro universo musicale tra passato, presente e futuro.
Buona lttura

1. Chi sono i TENAX secondo i TENAX?
1. I TENAX∞ sono un Hard Rock band Lombarda fondata dal cantante e autore dei testi Alessio Pacifici nel primo decennio del 2000, utilizzando l'idioma italiano nella scrittura (tematiche sempre impegnate, sul sociale e d'attualità), sono un grido a favore dei più deboli, dei dimenticati e di Madre Natura.
Nel nostro piccolo e con umiltà si cerca di far riflettere gli ascoltatori stimolando le coscienze, ovviamente il pensiero finale è che poi ognuno è libero di scegliere la propria strada.

2. Come definireste la vostra musica in tre aggettivi?
2. La Musica è una metamorfosi, un'elaborazione delle proprie emozioni e delle sensazioni per quello che ci circonda per trasformarlo in qualcosa di magico per la collettività ( si spera), consapevolezza di avere una grande responsabilità ed è anche un contributo culturale a disposizione dell'umanità e nello specifico per i TENAX∞ e per il Rock è CONOSCENZA, RIFLESSIONE, REAZIONE, dando così voce e supporto ai ceti sociali più "deboli".

3. Ascoltando il vostro nuovo lavoro dal titolo “REVOLUTION MUNDI” ci si ritrova coinvolti in un vortice di melodie da cui è difficile uscirne. Innanzitutto: Come mai questo titolo per il vostro disco? Come è nato questo lavoro? Quali sono le idee che sono alla base delle canzoni che lo compongono?
3. REVOLUTION MUNDI, in latino "Mondo in Rivoluzione", e' un album impegnato, critico, rivoluzionario composto da 10 tracce Hard Rock con incursioni al blues, al folk e al funky e gli argomenti trattati( tutti con forte condanna), riguardano violenze, razzismo e tutte le forme di discriminazioni che affliggono la nostra quotidianità, vengono toccate anche tematiche che parlano di natura e ambientalismo, trova spazio anche l'ironia sull'attuale sistema del mainstream musicale e dei grandi network radiofonici nazionali.
Viene tutto esposto in chiave positiva ed energica cercando di stimolare una spinta e alimentare un fuoco per reagire.
In conclusione, il nostro auspicio è che solo una Rivoluzione Culturale Giovanile potrà salvare questo pazzo mondo ritrovando così, si spera, più umanità e condivisione sociale.

4. Molto bello l’artwork della copertina del disco, rimanda a un senso di pace e libertà universali: ce ne volete parlare?
4) La copertina dell'album di REVOLUTION MUNDI nasce da un'idea del cantante, lo spieghiamo con un verso della canzone, title track del disco, che dice: "Un libro e una chitarra salveranno questo pazzo mondo", il libro è emblema di cultura e conoscenza e la chitarra di condivisione, quindi simboli di inclusione e di aggregazione, componenti che possono crepare (e magari abbattere) i muri dell'odio e dell'indifferenza.
L'immagine, come anche i contenuti artistici/musicali del disco, cerca di stimolare un pensiero di riflessione e di reazione pacifica a favore di un mondo più equo, solidale, libero e pacifista.
I nostri motti sono: DISOBBEDIRE CIVILMENTE agli abusi di potere, alle violenze e RIBELLARSI ai conformismi e alla lobotomizzazione di massa.

5. Quali sono i vostri progetti futuri?
5. Appena usciti da questa delicata situazione, si spera presto, il desiderio è quello di tornare sui palchi di mezza Italia a far deliziare e ballare le persone con il nostro disco e per adesso accontentiamoci di promuoverlo sui magazine di settore, in rete e nelle radio.

6. Se doveste consigliare tre band contemporanee, quali scegliereste?
6. Cantando e scrivendo in italiano risponderemo con tre band italiane ( anche se siamo innamorati degli Aerosmith, da 50 anni in giro per il mondo e nei loro live vieni investito ancora da tanta energia e caspita quanta vitalità a 70 anni hanno ancora questi ex Toxic Twins e per quanto riguarda l'ultima generazione consigliamo gli Struts, veramente tanta roba), per l'Italia annoveriamo (in auge da molti decenni ormai, per contenuti, sound e attitudine) gruppi come Negrita e Afterhours, ma i nostri veri padri ispiratori sono coloro che hanno sdoganato l' Hard Rock impegnato in Italia, dopo anni di gavetta all'estero, questi sono i Litfiba, lunga vita ai LITFIBA.

7. La musica cambierà il mondo?
7. A quest'ultima domanda ti risponderei con le risposte delle domande n 1-2-3, ma per sintetizzare, per cambiare questo pazzo mondo ci vuole cultura e anche la Musica è Cultura, quindi da parte dei TENAX∞ e soprattutto con quest'ultimo nostro Disco REVOLUTION MUNDI, nutriamo la speranza che con i nostri versi, i nostri pensieri e con la musica in generale, insomma con tutti questi sani ingredienti, si possa far riflettere per avere poi personalità nelle decisioni comportamentali degli ascoltatori.
Ci auguriamo che le persone possano tornare a riflettere e stimolare una pacifica costruttiva reazione volta al Progresso, crediamo che con piccoli grandi gesti quotidiani collettivi ( privi di egoismi) addizionati al sentimento sull'attuale situazione di forzate privazioni e solitudine che stiamo vivendo tutti, potra' indurre le persone a trovare la forza per cambiare questo pazzo pazzo mondo.

 

Concludiamo questa intervista ringraziando voi di Low Music per averci dato la possibilità di far conoscere nell' intimo i TENAX∞ e poi volevamo ringraziare tutti gli Angeli degli ospedali che in questo periodo particolare stanno lavorando e lottando per noi, un pensiero speciale anche per gli ammalati, i loro familiari e a tutte le persone che in questi giorni stanno operando per garantire i servizi essenziali di prima necessità, quindi il nostro accorato appello per tutti è quello di #Rimanere a casa, #Distanti ma Uniti, è il momento della #Responsabilità e solo così #Andrà tutto bene.

 

Peace, Rock & TENAX∞