1. Chi sono i Sartoria Volume secondo i Sartoria Volume?
I Sartoria Volume sono 3 ragazzi che suonano insieme da tanti anni e che sentono di aver raggiunto la maturità artistica necessaria per provare a fare uno step in più nel mondo della musica indipendente.

2. Come mai questo nome per il vostro progetto?
L’idea è di Fred, che ha paragonato le nostre canzoni a degli abiti cuciti su misura che possono essere indossati da qualsiasi persona ascolti i brani senza nessun tipo di discriminazione. L’effetto non è quello di un abito dozzinale, è una sensazione più personale e di qualità.

3. Come definireste la vostra musica in tre aggettivi?
Ironica – Catchy - Democratica.

4. Ascoltando il vostro nuovo lavoro ci si ritrova coinvolti in un vortice di melodie da cui è difficile uscirne. Innanzitutto: Come è nato questo lavoro? Quali sono le idee che sono alla base delle canzoni che lo compongono?
Le canzoni e soprattutto le melodie sono partorite da Alessio, poi sono sviluppate insieme su Ableton, mentre dei testi si occupa Andreas. Fondamentale per questo lavoro è stata la produzione artistica in studio da parte di Michele Guberti e Massimiliano Lambertini; grazie a loro sono nati dei pezzi freschi, molto melodici ma non banali.

5. Quali sono i vostri progetti futuri?
Al momento stiamo lavorando sodo in sala prove per preparare la scaletta live. Il disco verrà presentato venerdì 11 Ottobre al Lio bar di Brescia. Naturalmente non abbiamo sospeso la composizione di pezzi nuovi e stiamo scrivendo parecchio.

6. Se doveste consigliare tre band contemporanee, quali scegliereste?
Giorgio Poi – Bee bee sea – Voodoo Kid